La soluzione di "gestione intelligente e integrata dei flussi di lavoro" di Ascom scelta, in Normandia, da uno dei principali operatori sanitari francesi

Centre Hospitalier Intercommunal Elbeuf (Photo: Business Wire)

Centre Hospitalier Intercommunal Elbeuf (Photo: Business Wire)

???pagination.previous??? ???pagination.next???

GÖTEBORG, Svezia--()--Il Centre Hospitalier Intercommunal Elbeuf, Louviers and Val de Reuil (CHIELVR) è un sistema integrato di istituti ospedalieri, cliniche e strutture di cura per lungodegenti che, con una capacità di oltre 1.000 letti, serve 160.000 abitanti di vari comuni della Normandia, nella Francia nordoccidentale.

Nel 2012 il CHIELVR si è rivolto ad Ascom per la modernizzazione dei propri sistemi informativi e di comunicazione. Ascom è stata la scelta naturale per questo compito, in quanto fornisce al CHIELVR, fin dal 2004, soluzioni per la residenza assistita e la chiamata degli infermieri. La sfida che si è trovata ad affrontare nel 2012, tuttavia, ha rappresentato un passo in avanti notevole sotto i profili della portata e della complessità. Veniva infatti richiesta l'integrazione in fasi successive dei sistemi clinico, tecnico e della sicurezza del personale tramite la piattaforma middleware Ascom.

"Detto in parole semplici", afferma Cyril Dufresne, Director of Solutions presso Ascom France, "stiamo implementando una soluzione di 'gestione intelligente e integrata dei flussi di lavoro'. Ciò significa favorire la trasmissione e la distribuzione di svariati tipi di dati e di comunicazioni mission-critical ai dispositivi mobili dei singoli addetti alle cure. Le informazioni vengono prioritarizzate, distribuite e rese tracciabili dal middleware Ascom. Tutto questo contribuisce a migliorare l'assistenza ai pazienti, l'efficienza dei flussi di lavoro e la sicurezza degli operatori."

La soluzione di comunicazione integrata per il CHIELVR ruota attorno al sistema IP-DECT di Ascom, che unisce la praticità e i bassi costi di capitale della tecnologia IP con la comprovata affidabilità della telefonia DECT. "Si tratta di un progetto continuativo di grande portata", prosegue Dufresne. "Mettere in collegamento la chiamata degli infermieri, il monitoraggio anti-allontanamento, gli addetti che intervengono da soli e gli allarmi tecnici in una soluzione perfettamente integrata richiede l'utilizzo di una tecnologia che sia, allo stesso tempo, smart e resiliente."

Gli edifici parlano… il CHIELVR ora è in grado anche di ascoltare

Gli allarmi tecnici sono una componente essenziale della soluzione sviluppata da Ascom per il CHIELVR. Gli allarmi relativi a guasti delle attrezzature e/o problemi negli edifici vengono indirizzati direttamente ai dispositivi delle persone responsabili. Lo stesso succede per gli allarmi antincendio e gli allarmi in caso di rilevamento di perdite. La segnalazione viene inviata direttamente alle persone giuste, garantendo così interventi quanto più tempestivi e appropriati possibile.

"La nuova soluzione di comunicazione mette in collegamento tutti i nostri team e garantisce la presenza di una vera "mente intelligente" che supervisiona la gestione delle informazioni critiche. Tutto questo va a rafforzare l'efficienza della nostra azienda", sottolinea il responsabile dei servizi tecnici del CHIELVR. "La sicurezza e il comfort dei pazienti sono migliorati e così pure i tempi di reazione e di spostamento degli addetti alle cure e del personale tecnico."

Un altro elemento chiave della soluzione predisposta è rappresentato dalla tracciabilità degli eventi. Vengono infatti registrate automaticamente la posizione e la durata di ogni intervento di infermieri e addetti alle cure in risposta alle chiamate dei pazienti. In questo modo il CHIELVR può disporre di preziosi dati analitici oltre che di una documentazione delle cure prestate. "Nelle strutture ospedaliere odierne poter fornire tale documentazione è un elemento che sta assumendo un'importanza crescente", afferma Dufresne di Ascom. "Può davvero contribuire a rassicurare i familiari di un paziente, i quali sanno così se i loro cari stanno ricevendo le cure appropriate."

Presso il CHIELVR vengono utilizzati circa 600 dispositivi IP-DECT di Ascom. È in corso di distribuzione al personale addetto all'assistenza tecnica il modello Ascom d41, una versione migliorata del dispositivo precedentemente in uso. Agli addetti alle cure, invece, viene fornito un Ascom d81. La soluzione include anche discreti ricetrasmettitori speciali che vengono indossati dai pazienti affetti dal morbo di Alzheimer e da altri degenti a rischio di allontanamento.

"Con la nuova soluzione abbiamo conseguito alcuni obiettivi chiavi del CHIELVR", conclude Dufresne. "Abbiamo offerto nuovi servizi al personale e ai pazienti. I flussi di lavoro sono enormemente più efficienti. L'accesso alle informazioni è migliorato. La reattività degli addetti alle cure è stata ottimizzata. E sono migliorate anche la comunicazione e la collaborazione tra i team di addetti alle cure. Il personale è più sicuro e ciò è particolarmente importante per gli operatori che intervengono da soli. Il CHIELVR, infine, è in grado di raccogliere e analizzare in maniera più mirata i dati fondamentali."

Informazioni su Ascom

Ascom è un fornitore internazionale di soluzioni incentrate sull'ICT in ambito sanitario e sui flussi di lavoro in mobilità. La vision di Ascom punta a colmare i gap creati dalle informazioni digitali per facilitare l'adozione delle migliori decisioni possibili, in qualsiasi momento e luogo. La mission di Ascom è offrire soluzioni mission-critical in tempo reale in ambienti specifici, caratterizzati da elevata mobilità e requisiti di tempo stringenti. Ascom si avvale del proprio portafoglio esclusivo di prodotti e soluzioni e della propria architettura software specializzata per sviluppare soluzioni di integrazione e mobilità che consentono flussi di lavoro efficaci, efficienti e completi per il settore sanitario nonché per l'industria, il settore della sicurezza e il retail.

Con sede a Baar (Svizzera), Ascom ha filiali in 15 Paesi e circa 1.300 dipendenti in tutto il mondo. Le azioni nominative di Ascom (ASCN) sono quotate alla SIX Swiss Exchange di Zurigo.

Contacts

Ascom France
Contatto: Celine Costantini,
Tel.: +33 6707 52 182
E-mail:celine.costantini@ascom.fr

Contacts

Ascom France
Contatto: Celine Costantini,
Tel.: +33 6707 52 182
E-mail:celine.costantini@ascom.fr