SORIN GROUP ANNUNCIA IL LANCIO EUROPEO DI KORA 250, IL PIÙ PICCOLO PACEMAKER AL MONDO COMPATIBILE CON LA RISONANZA MAGNETICA FULL BODY.

La famiglia di pacemaker KORA 250, dotata delle funzioni Automatic MRI mode e Monitoraggio dell’Apnea Notturna permette di migliorare la condizione clinica dei pazienti garantendo maggiore efficacia nell’utilizzo.

MILANO--()--Sorin Group (MIL:SRN), (Codice Reuters: SORN.MI), multinazionale leader nel trattamento delle patologie cardiovascolari, ha annunciato oggi il lancio di KORA 250, la nuova generazione di pacemaker compatibili con la Risonanza Magnetica (RM) Full Body.1

I pacemaker KORA 250, disponibili nei modelli SR e DR, insieme agli elettrocateteri di stimolazione Sorin BEFLEX , permettono ai pazienti di essere sottoposti a risonanza magnetica (RM) per qualsiasi distretto del corpo.
Anche i pazienti portatori di pacemaker possono infatti sviluppare patologie quali artriti, neoplasie o ictus, la cui diagnosi ottimale e relativa gestione possono richiedere una risonanza magnetica.

L’esclusiva funzione Automatic MRI mode assicura risonanze magnetiche sicure ed efficaci ai pazienti con pacemaker, rilevando autonomamente il campo magnetico generato dallo scanner e garantendo l’adeguato funzionamento del dispositivo durante l’esame.
Al termine della risonanza, il pacemaker ritorna automaticamente alla configurazione iniziale1. A differenza di altri sistemi di stimolazione cardiaca, il pacemaker KORA 250 minimizza quindi il tempo in cui il paziente è soggetto alla modalità di stimolazione MRI.

Progettato per la gestione proattiva delle co-morbidità, il pacemaker KORA 250 è provvisto di avanzate funzioni terapeutiche e diagnostiche:

  • SafeR, una modalità di stimolazione intelligente, in grado di gestire tutti i tipi di blocco Atrio-Ventricolare (AV). 2 SafeR è l’unico algoritmo che si è dimostrato in grado di ridurre drasticamente la stimolazione ventricolare destra, sia in pazienti con Blocco AV che in pazienti con Sindrome del Nodo del Seno (SND)3. È stato inoltre dimostrato che la modalità di stimolazione SafeR riduce il rischio di scompenso cardiaco e di ospedalizzazione del 51%3.
  • Monitoraggio dell’Apnea Notturna (SAM), uno strumento validato clinicamente per il monitoraggio e lo screening dei pazienti con apnea notturna severa4. Studi recenti hanno messo in evidenza i rischi associati alll’apnea notturna, un’importante co-morbidità associata alla fibrillazione atriale e allo scompenso cardiaco5,6,7.

Il Prof. Antonio Sagone, direttore del Laboratorio di Elettrofisiologia presso il Dipartimento di Cardiologia guidato dal Prof. Maurizio Viecca dell’Ospedale Luigi Sacco di Milano, ha impiantato il primo pacemaker KORA 250 con cateteri Sorin BEFLEX in un paziente di 79 anni. Il Prof. Sagone ha commentato: “KORA 250 è il pacemaker ideale per tutti i miei pazienti bradicardici, sia che vengano trattati per blocchi AV o per sindrome del nodo del seno; gli algoritmi di cui è provvisto, SafeR ed il monitoraggio dell’apnea notturna, mi permettono di gestire efficacemente le co-morbidità e ridurre il rischio a lungo termine per il paziente. Sono soddisfatto di poter offrire ai miei pazienti un dispositivo dalle dimensioni così ridotte e una tale durata della batteria che allo stesso tempo permette loro di sottoporsi a risonanza magnetica Full Body in maniera semplice e sicura.”

“Sorin Group ha una lunga tradizione nello sviluppo di tecnologie orientate al benessere del paziente. La nostra ultima famiglia di pacemaker Kora 250, dotata di algoritmi brevettati e dell’Automatic MRI mode ora disponibile per risonanze magnetiche Full Body, offre ai pazienti ed ai medici un insieme di opzioni terapeutiche indirizzate al miglioramento delle condizioni cliniche dei pazienti. Con il lancio di questa famiglia di pacemaker, Sorin Group pone ancora una volta un nuovo standard di riferimento nell’ambito della tecnologia della stimolazione cardiaca” ha dichiarato Stefano Di Lullo, Presidente della Business Unit CRM di Sorin Group.

A proposito di Sorin Group

Sorin Group (www.sorin.com) è una società multinazionale leader nel trattamento di patologie cardiovascolari. L’azienda sviluppa, produce e commercializza tecnologie medicali per la cardiochirurgia e per il trattamento dei disturbi del ritmo cardiaco. Il Gruppo, che conta 3.900 dipendenti in tutto il mondo, è specializzato in due aree terapeutiche principali: Cardiac Surgery (prodotti cardiopolmonari per la circolazione extracorporea e per la riparazione e sostituzione di valvole cardiache) e Cardiac Rhythm Management (pacemaker, defibrillatori impiantabili e dispositivi di monitoraggio non invasivo per diagnosticare e fornire terapie anti-arritmie, insieme a dispositivi per la risincronizzazione cardiaca per il trattamento dello scompenso cardiaco). Ogni anno, oltre 1 milione di pazienti in più di 80 paesi viene trattato con dispositivi Sorin Group.

Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito www.sorin.com

References :

1. Sorin KORA 250 implant manual (U531 KORA 250 DR) available at www.sorinmanuals.com
2. Davy JM et al. Pacing clin electrophysiol 2012;35(4):392–402
3. Stockburger M et al. Eur Heart J. 2015 Jan 14;36(3):151
4. Defaye P et al. Heart Rhythm 2014;11(5):842-8
5. Lee W et al. Expert Rev Respir Med. 2008 June 1; 2(3): 349–364.
6. Gottlieb DJ et al. Circulation 2010 July 27; 122(4):352-360.
7. Mehra R et al. Am J Respir Crit Care Med 2006 Apr, 173:910-916.

Contacts

Gabriele Mazzoletti, Tel: +39 02 69969785
Mobile: +39 348 9792201
Director, Corporate Communications
Sorin Group
e-mail: corporate.communications@sorin.com
oppure
Francesca Rambaudi, Tel: +39 02 69969716
Director, Investor Relations
Sorin Group
e-mail: investor.relations@sorin.com

Contacts

Gabriele Mazzoletti, Tel: +39 02 69969785
Mobile: +39 348 9792201
Director, Corporate Communications
Sorin Group
e-mail: corporate.communications@sorin.com
oppure
Francesca Rambaudi, Tel: +39 02 69969716
Director, Investor Relations
Sorin Group
e-mail: investor.relations@sorin.com