Presentati all'EHA i risultati delle analisi dello studio MCL-002 (SPRINT) su Revlimid®

BOUDRY, Svizzera--()--Celgene International Sàrl, una sussidiaria di Celgene Corporation (NASDAQ: CELG), ha oggi annunciato di aver presentato al congresso annuale della European Hematology Association i risultati di due analisi dello studio clinico multicentrico randomizzato in aperto di fase II MCL-002 (SPRINT), che confronta Revlimid® (lenalidomide) con un trattamento a scelta dei ricercatori per i pazienti con linfoma mantellare recidivante/refrattario (MCL - relapsed/refractory mantle cell lymphoma).

Nello studio clinico, 254 pazienti sono stati randomizzati in rapporto 2:1 per ricevere REVLIMID (n=170) o citarabina, rituximab, gemcitabina, fludarabina o clorambucile come unico agente (n=84). L'endpoint primario di efficacia era la sopravvivenza libera da progressione, definita come il tempo intercorso dalla randomizzazione alla progressione della malattia o alla morte per qualsiasi causa.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

Celgene
Investitori:
+41 32 729 8303
ir@celgene.com
oppure
Media:
+41 32 729 8304
media@celgene.com

Contacts

Celgene
Investitori:
+41 32 729 8303
ir@celgene.com
oppure
Media:
+41 32 729 8304
media@celgene.com