GSMA ispira una nuova generazione di ‘Connected Women’ a considerare una carriera nel settore tecnologico

Le ragazze dei quartieri dell'est londinese provano la stampa 3D durante Girls in ICT Day

LONDRA--()--Il GSMA oggi ha ospitato un workshop interattivo incentrato sulla stampa 3D e la promozione della tecnologia in occasione di Girls in ICT Day, la giornata dedicata alle ragazze e la tecnologia informatica e delle comunicazioni (ICT, Information and Communication Technology)1, l'iniziativa annuale di ITU per creare un ambiente globale che renda possibile alle ragazze perseguire materie scolastiche scientifiche, comprese tecnologia, ingegneria e matematica, incoraggiandole a considerare una carriera in ICT. Una classe di ragazze di terza media (12-13 anni di età) dell'est londinese, The Bridge Academy,2 ha visitato FabLab London, un inedito spazio di lavoro digitale allestito appositamente nel cuore della City, per acquisire esperienza e conoscenze direttamente da leader di successo nel settore della tecnologia.

Insieme a Hyunmi Yang, Responsabile delle strategie di GSMA, hanno partecipato diversi oratori ispirati provenienti dall'intero settore, compresi:

  • Tony Fish, Co-fondatore, FabLab London
  • Karen Gaskill, Apprendista presso Wirebox
  • Laura Paterson, Consulente senior, ThoughtWorks
  • Francesca Rosella, Responsabile creativo, Cute Circuit

Ogni oratore ha condiviso le proprie esperienze professionali nel mondo della tecnologia, i vantaggi di lavorare in questo settore dinamico della tecnologia informatica e delle comunicazioni, e i modi in cui le giovani possono entrare nel settore mentre frequentano ancora la scuola. Il GSMA ha inoltre collaborato con gruppi di studenti per seguirli durante la mattinata e fornire loro esperienze dirette di tecnologia mobile e stampa 3D.

“Siamo entusiasti di sostenere il GSMA nella celebrazione di quest'anno di Girls in ICT Day”, ha commentato Stephen Foster, Preside, The Bridge Academy. “Offrire ai nostri studenti l'occasione di avere successo e prosperare, oggi e in futuro, è il nostro obiettivo a The Bridge Academy. Questo comprende abbracciare le tante opzioni entusiasmanti disponibili a loro nel settore mobile e nel più ampio settore tecnologico”.

“Solo il 30% dei sette milioni di persone che lavorano nel settore della tecnologia informatica e delle comunicazioni è costituito da donne3, quindi c'è ancora molto da fare per incoraggiare le ragazze a scegliere una carriera in tecnologia, non solo in Europa, ma in tutto il mondo”, ha spiegato Hyunmi Yang, Responsabile delle strategie, GSMA. “Oggi le comunicazioni mobili sono al centro della nostra vita quotidiana e offrono alle donne tanti modi diversi di contribuire all'economia digitale in rapido sviluppo. Con l'evento di oggi e il programma di GSMA Connected Women, vogliamo portare l'attenzione sulle tante opportunità professionali aperte alle donne nel settore delle telecomunicazioni”.

Le ragazze hanno messo alla prova le loro capacità creative e tecniche con una serie di attività a FabLab, fra cui:

  • Stampa e Design 3D – Il gruppo ha seguito un percorso dalla progettazione di forme e concetti 3D alla realizzazione mediante stampante 3D, taglierine laser e fresatrici;
  • Tecnologia di riutilizzo creativo (upcycling) – FabLab ha spiegato alle ragazze la scienza alla base dei componenti dei dispositivi mobili e come questi possono essere riciclati, oltre a come creare oggetti, ad esempio gioielli, utilizzando parti di hardware riciclate; e
  • Fresatura e incisione – Le ragazze hanno imparato come utilizzare una fresatrice per creare parti molto specializzate in varie forme e dimensioni, oltre che personalizzare le proprie creazioni con incisioni.

“Le attività di esperienza diretta come la stampa 3D mostrano ai ragazzi che lavorare con la tecnologia può essere divertente ed appagante. Quando i ragazzi vedono che possono creare tecnologia e utilizzarla immediatamente, questo apre loro la mente ad opportunità che non avevano mai considerato prima. Siamo entusiasti di aiutare a sostenere Girls in ICT Day”, ha spiegato Tony Fish, Co-fondatore di FabLab London.

Secondo uno studio recentemente condotto dall'Institution of Engineering and Technology4 il 39% delle ragazze in età scolare nel Regno Unito ha affermato di gradire la tecnologia informatica e delle comunicazioni, e la stessa percentuale ha indicato la stessa preferenza per il design e la tecnologia. Tuttavia, nonostante il fatto che la scienza, la tecnologia, l'ingegneria e la matematica sono materie apparentemente gradite alle ragazze, solo il 6 percento della forza lavoro tecnica nel Regno Unito è in realtà costituito da donne.

Secondo uno studio condotto nel 2015 da A.T. Kearney per il GSMA, solo il 25% delle donne in Europa ha conseguito un laurea in scienze e ingegneria5. L'iniziativa Connected Women di GSMA mette l'industria delle comunicazioni mobili al primo posto nell'accelerare la crescita dell'economia femminile. Questo include lavorare con le principali parti interessate per chiudere il gap fra i sessi nelle competenze ICT al fine di attrarre e trattenere talento femminile e incoraggiare la leadership delle donne nel settore. Il programma si rivolge anche alle differenze nella partecipazione e nelle competenze femminili che potenzialmente rallentano la produttività e il successo commerciale.

Per saperne di più sull'iniziativa Connected Women di GSMA, visitare www.gsma.com/events/connected-women.

Note per i redattori

1 Per ulteriori informazioni su Girls in ICT Day, visitare http://girlsinict.org

2 The Bridge Academy si trova nel quartiere di Hackney, una delle comunità più svantaggiate di Londra. Il 65% degli studenti è idoneo a ricevere Pupil Premium (pasti gratuiti) e 75% degli allievi dell'ultimo anno sarebbero i primi nella loro famiglia ad accedere all'università. The Bridge è sostenuto dall'istituto finanziario globale UBS. Lo scopo della collaborazione UBS / Bridge Academy è garantire che tutti gli studenti di Bridge siano preparati per affrontare il mondo del lavoro e dell'istruzione superiore - con le qualifiche, le competenze che li rendono occupabili, sicurezza e aspirazioni di cui hanno bisogno per raggiungere il proprio potenziale. L'anno scorso, oltre 700 dipendenti UBS hanno fatto volontariato presso The Bridge Academy.

3 http://ec.europa.eu/digital-agenda/en/women-ict

4 http://www.theiet.org/policy/media/press-releases/20150330.cfm

5 Accelerating the digital economy: Gender diversity in the telecommunications sector: http://www.atkearney.com/documents/10192/5580445/Connected+Women+2015-WDReport.pdf/d3c08b0a-fab6-431c-80c0-0d332b9e882d

Informazioni sulla GSMA

La GSMA rappresenta gli interessi del settore della telefonia mobile di tutto il mondo e riunisce circa 800 operatori tramite oltre 250 società nel più ampio ecosistema mobile, compresi produttori di cellulari e dispositivi, società di software, fornitori di apparecchiature e aziende che operano in Internet, oltre a organizzazioni in settori industriali attinenti. La GSMA organizza inoltre importanti eventi nel settore, come Mobile World Congress, Mobile World Congress Shanghai e le serie di conferenze 'Mobile 360'.

Per ulteriori informazioni, visita il sito aziendale di GSMA su www.gsma.com. Segui GSMA su Twitter: @GSMA.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

Media
Per il GSMA
Elli Karagiorgas, +44 (0)7867 652 754
elli.karagiorgas@webershandwick.com
oppure
Ufficio Stampa GSMA
pressoffice@gsma.com

Contacts

Media
Per il GSMA
Elli Karagiorgas, +44 (0)7867 652 754
elli.karagiorgas@webershandwick.com
oppure
Ufficio Stampa GSMA
pressoffice@gsma.com