Una nuova relazione di GSMA spiega come cambia la vita delle famiglie grazie all'Internet delle Cose

Tagli sui costi, tranquillità e sicurezza trainano la diffusione dei dispositivi wireless connessi. Obiettivo dell'89% degli intervistati è connettere in futuro i propri dispositivi

Mobile World Congress 2015:GSMA
Mobile World Congress 2015

BARCELLONA, Spagna--()--L'Internet delle Cose (IoT, Internet of Things) sta trasformando la vita delle famiglie grazie ai dispositivi domestici connessi via wireless, come i contatori intelligenti e i sistemi di sicurezza, che permettono di tagliare sulle spese e di aumentare la tranquillità. È quanto emerge da una nuova ricerca oggi presentata da GSMA dal titolo 'The Impact of the Internet of Things: The Connected Home' (Impatto dell'Internet delle Cose: la casa connessa), a cura di KRC Research* e GSMA Intelligence, che mette in evidenza come una persona su quattro in Germania, Giappone, Regno Unito e Stati Uniti possieda già un dispositivo connesso come i contatori intelligenti (28%), i sistemi di di sicurezza (23%) e gli impianti di illuminazione (23%) o di monitoraggio della salute (23%), a sottolineare il crescente impatto della connettività wireless e dell'Internet delle Cose sulle vite dei consumatori.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

Per GSMA
Charlie Meredith-Hardy, +44 7917 298428
CMeredith-Hardy@webershandwick.com
oppure
Ufficio stampa GSMA
pressoffice@gsma.com

Contacts

Per GSMA
Charlie Meredith-Hardy, +44 7917 298428
CMeredith-Hardy@webershandwick.com
oppure
Ufficio stampa GSMA
pressoffice@gsma.com