Combinazione di ABRAXANE® e gemcitabina risulta in aumento del tempo di sopravvivenza in pazienti affetti da tumore al pancreas in stadio avanzato, secondo studio Fase III

La combinazione Abraxane/gemcitabina si è dimostrata superiore all'uso della sola gemcitabina, con risultati molto rilevanti dal punto di vista clinico nonchè statisticamente eloquenti, sia tra gli esiti (end-point) primari sia tra quelli secondari più clinicamente significativi, in maniera consistente nei diversi sottogruppi di pazienti

Il discorso di presentazione è in programma per venerdì 25 gennaio al simposio annuale di ASCO sui tumori gastrointestinali

BOUDRY, Svizzera--()--Celgene International Sàrl, sussidiaria di Celgene Corporation (NASDAQ: CELG), ha annunciato oggi che il suo studio clinico Fase III sui risultati di ABRAXANE® (particelle di paclitaxel legate a una proteina umana - l'albumina) utilizzato in concomitanza con la gemcitabina in pazienti affetti da tumore metastatico al pancreas per la prima volta in terapia, ha dimostrato miglioramenti statisticamente significativi rispetto al tempo di sopravvivenza complessivo se paragonati a pazienti trattati con la sola gemcitabina [(una media di 8,5 contro 6,7 mesi) (HR 0,72, P=0,000015)].

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Contacts

Per Celgene International Sàrl
Investitori:
+41 32 729 8303 ir@celgene.com
Media:
+41 32 729 8304 media@celgene.com

Sharing

Contacts

Per Celgene International Sàrl
Investitori:
+41 32 729 8303 ir@celgene.com
Media:
+41 32 729 8304 media@celgene.com